Home arrow Scopo del sito
Scopo del sito
Con questo sito mi sono prefisso di puntare a raggiungere due obiettivi. 

Il primo, abbastanza semplice è quello di fare conoscere ai visitatori alcune pagine delle due mie autobiografie, e con esse gli episodi che hanno caratterizzato la mia vita giovanile negli anni dal 1940 al 1956. Gli orrori della guerra, i soprusi del fascismo, per quella parte caduta sotto le mie percezioni di fanciullo, le difficoltà per avviarmi al lavoro nell'età giovanile, i rapporti con i miei compagni, la vita militare e la felice esperienza di nove mesi nella valle Antrona, situata nell'alta Val D'Ossola, al confine con la Svizzera.

 Il secondo scopo, più impegnativo ed ambizioso è quello di raccogliere maggiori consensi intorno all'Associazione Culturale Umberto Di Donato, in modo da ottenere "forza e coraggio"per la realizzazione di alcune idee.

La più importante è il potenziamento del "Museo della macchina da scrivere". Intensificare con l'aiuto dei visitatori del sito la raccolta di macchine e materiale storico. In breve vorrei far convergere in questa collezione, già ricca di oltre novecento pezzi, tra cui molti importanti, gran parte delle vecchie macchine da scrivere, in evidente disuso ed abbandonate a prendere ruggine e polvere nelle cantine, negli abbaini, nei sottotetti e nei sottoscala di Milano, o di altre città.

Con le previste numerose donazioni individuali, la raccolta potrà diventare imponente ed imporsi al "sordo orecchio" delle Autorità della città, alle quali mi sono già rivolto, ma senza successo, per ottenere più spazio e visibilità.

Sino ad ora ho fatto tutto da me e con la mia semplice potenzialità, fisica e finanziaria, ma con l'aiuto di chi mi conosce o che mi conoscerà attraverso il sito, il museo diventerà di tutti gli associati, DI TUTTI NOI, ANCHE DI TUTTI VOI!

Aderite al sodalizio, perché insieme non ci fermeremo al solo Museo della Macchina da Scrivere.